Solitudine

Sola.jpg
Non sentirti abbandonata a te stessa, ma in compagnia di te stessa.
Goditi il gran senso di libertà che può venire dall’essere padrona di te stessa.
La solitudine può darti anche gioia, se ti concedi di fare esattamente ciò che vuoi;
è un’occasione per prenderti cura della tua “bambina” interiore,
cioè di quella parte di te che ha sempre bisogno di attenzioni e coccole.
E che spesso si sente trascurata, da te stessa e dagli altri.
Vivi, allora, pienamente,
questo piacere di dedicarti a te stessa,
avendo cura di stare in luoghi in cui ti trovi bene,
rivolgendo la parola solo a chi ti sembra gradevole
ed evitando le chiacchiere di circostanza.
Cambia bar,
siediti a gustare un gelato in quel locale nuovo,
aperto di recente.
O passseggia,
come se fosse la prima volta che passi
in quella strada.
Tutto diventa nuovo e interessante
se assumi un passo rilassante
e uno sguardo pronto a sorprendersi.
Forse sarà questa la volta buona
per scoprire
che la migliore compagnia che puoi avere
sei proprio tu.
(dal mio diario)    

Solitudineultima modifica: 2010-04-26T21:12:00+00:00da il5maggio
Reposta per primo quest’articolo

25 pensieri su “Solitudine

  1. Ciao Mammola
    bellissimo questo nuovo post, sai e vero noi siamo troppo frenetici e sempre di corsa, quando invede e bello soffermarsi a vedere e osservare le cose, lo sai che a volte quando cammino per farmi due passi, noto cose ke prima nn avevo visto, come un negozio, un cartello, vedo cosa ke ci sn sempre state ma ke cn la frenesia di tt i giorni nn si nota. La cosa +bella e quando sn al mare in grecia a Creta adoro camminare in riva al mare guarda le onde, vedere il cielo, sn cose davvero rilassanti, anke semplicemente sedersi su una panchina ti rilassa ti fermi e osservi questo mondo frenetico. Tu tieni un diario Mammola? Non lo sapevo…anke io ne tengo uno sai, da settembre del 2007 prima lo tenuto x quasi 2anni a mano poi a luglio dell’anno scorso o incominciato a scriverlo in word e devo dire che mi trovo più comodo a scrivere li, chiaramento come un vero diario e tenuto nascosto da una password di accesso 🙂 Ok ora riprendo il lavoro tvtttttttttttttttttb kissssssssssssssssssssssssss

    Marco

  2. Ciao Marco…si tengo un diario che prima era cartaceo, poi da quando ho preso il pc, uso word come fai tu e metto pure la pass di accesso, per nasconderlo da sguardi indiscreti…mi piace scriverlo perché posso monitorare la mia crescita personale, vedere i miei punti oscuri…incoraggiarmi anche….faccio tutto da me e sapessi quanto mi ha aiutato ed ancora lo fa…è davvero un amico discreto e presente…non manca mai di ascoltarmi sorreggermi e anche farmi sorridere. Passata la bufera, è bello rileggerlo e ogni giorno scopro qualcosa che non avevo visto…
    ..Io penso davvero che siamo sempre troppo di corsa e non ci fermiamo ad ascoltare i nostri bisogni più profondi, e forse quando ci sentiamo soli è proprio il nostro intimo che ci chama a raccolta e ci dice : fermati un attimo e pensa un poco anche tu, che sei la persona che più a lungo vivrà con te stesso …tu.
    …Un bacio Marcolino bello, buonanotte ..kiss

  3. Ciao Mammola dolce
    sai e bello scorprire che abbiamo tanti piccoli punti in comune l’ultimo dei quali il diario 🙂 E stupendo sapere ke anke tu ne tieni uno…e sai ti confesso ke spero avrai scritto qualke riga su di me 🙂 io sul mio ho scritto di te dalla prima volta ke ho lasciato il primo commento sul tuo blog 🙂 come dici e bello rileggere le vekkie pagine sapere in quel giorno qualera il tuo umore, cosa hai fatto, cosa ti ha dato gioia e cosa dispiacere, e bello ke questo diario sia la ns memoria storika ke ci permetta nel rileggerlo di risentire e riprovare sensazioni assopite dal tempo. Ok adesso vado a nanna mi sn visto un bel film in dvd dal titolo “sindrome cinese” con Jack Lemon (uno dei miei attori preferiti) sogni d’oro TVB KISS

    Marco

  4. Mi piace molto questo post che è la riprova che tutto cio’ che sembra negativo puo’ diventare positivo a seconda delle chiavi di lettura ….davvero brava mamm!!!

    per quel che ruguarda il mio post ,non posso che dirti che cio’ che hai scritto sposa perfettamente il mio pensiero …ma so che tu gia lo sai ….

    buona giornata
    bacione forte
    kicca

  5. ewewwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwweeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  6. ciao Mammola mia
    sono le 13:06 e ti scrivo in ufficio dalla pausa pranzo 🙂 mi sn fatto due passi, e già ke c’ero sono entrato in una gioielleria, li mi sono comprato una bella fedina lavorata (io adoro le fedine in argento) poi la girl ke mi ha servito e bella e dolce (ho già comprato altri anelli e braccialetti li) ogni tanto me ne compro uno nuovo 🙂 Ok mi leggo il corriere della sera on line e poi si riprende, anke oggi fa caldo tvttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttb

    Marco

  7. ciao mammola, hai perfettamente ragione la migliore compagnia è quella che troviamo in noi stessi con gioia, gli altri ci aiutano molto ma se sentiamo intimo disagio non riusciamo a stare bene con nessuno e niente ci rende sereni. un abbraccio e dolce serata

  8. ciao mammolina bella…sto piantando fiori pensando a te….quest post è bello..la penso come te….cerco di curare la bimba che è dentro di me se la perdo…divento un pesciolino smarrito…non vorrei finire in una rete che poi mi friggono..ahhahhha…….bacione e buona serata..dif

  9. Ciao Marco, io stasera guardavo la partita su Rai1..Inter e Barcellona…si ogni tanto mi piace tuffarmi nel mondo degli sportivi…un punto che mi pare non abbiamo in comune.
    Invece, anche io adoro gli anelli, e il materiale mio preferito è senza dubbio l’argento :-))) hai fatto bene a comprarti la fedina, eh si lavoriamo anche per concederci degli sfizi, ti pare?? … io però sono spendacciona e devo darmi una regolata … di anelli e bracciali e monili vari ne ho una vasta collezione, e neppure mi basta il tempo per metterli tutti, la mattina poi sono sempre di fretta..
    ..Ora la partita è finita e vado a nanna…ti auguro la buona notte, tesoro…un baciotto kiss

  10. ciao Mammola amore mio 🙂
    buon giovedi, eh si e vero e importante levarsi qualke capriccio o qualke voglia quando si può 🙂 dai siamo giunta a +di metà settimana. Oggi in ufficio alle 16 ho la visita medika, che si fa ogni due anni più o meno, nn e nulla di ke, ce l’oculista ke ti fa leggere il cartellone e poi ce un altro ke ti fa delle domande sul fisico e ti misura la pressione, l’unika cosa positiva e ke il tt ti fa x fortuna perdere più o meno 15minuti di lavoro :-))) Ok vado tvtttttttttttb kisssssssssssssssssssss

    Marco

  11. Buon Giorno Carissima Preziosa Bella Mammola,

    cosa sarebbero gli dei immortali se non ci fossero preziosi mortali umani che con poche ispirative decantanti bellissime poetiche armoniose parole oltrepassano il tempo ed i veli dell’anima per ricongiungersi con la loro celata immortalità? Nulla, pura illusione, perché nell’essenza quel che resta è solo un prezioso radioso cuore che come il tuo riesce a dare spontaneamente amorevole armoniosa voce ad ogni percepita sentita vibrazione del sole interiore del tuo prezioso divino essere…

    Spesso la via è la solitudine, ma basta anche un solo momento, un solo respiro che attraverso la percezione interiore, la contemplazione va oltre ogni filosofia trascendentale ed anche ogni speculativa psicologia del profondo, perché basta attivare le vibrazioni del cuore per approdare ai portali degli infiniti mondi dell’anima. E’ come immergesi e farsi trascinare come una preziosa goccia d’acqua in un mare di sensazioni/emozioni interiori. E’ come affacciarsi da una finestra e vedere un mare sconfinato di dinamiche radiose/oscuranti energie, una visione non rapportabile, frammentata nei mondi dove vengono generate le cause prime, dove attraverso quelle divine forze ELEMENTALI, i pensieri come ogni impulso vengono continuamente trasmutati e modellati per informare nuove realtà, nuovi sentieri, nuovi imprinting di pianificante proiettata vita interiore da manifestare fuori, dai mondi spirituali ai mondi meno eterici e sempre più grossolani della materia….

    Ma anche questa visione è solo un frammento di una realtà ancor più grande, una meta, una vetta di una montagna ancora più elevata del vero divino essere di luce che spesso assai inconsapevole alberga in ogni vibrante cuore umano.

    Nel rapporto con il nostro personale microcosmo è come sviluppare quella vista telescopica che ci permetterebbe di osservare tutte le forze indotte/coercitive biologiche/animico/spirituale che si manifestano e sono all’opera continuamente dinamicamente in una singola cellula del nostro corpo. Con questa visione, per analogia, per corrispondenza possiamo elevare e focalizzare la nostra coscienza interiore attraverso il raggio portante della luce dell’anima che filtra dal chakra del cuore, necessaria a superare le barriere dell’illusione, attraverso le forze dell’immaginazione per approdare oltre la realtà olografica delle apparenze.. ai MONDI TRASCENTALI, AI MONDI MULTIDIMENSINALI DELLO SPIRITO IMMORTALE.

    Questo è il saggio sentiero di ogni giusto ricercatore dell’anima che attratto da quella luce interiore si inoltra nei mondi soprasensibili attraverso, la PISTIS SOPHIA che porta alle conoscenze di tutte le cose. Spesso è necessario eludere e trascendere la mente stessa, che alla fine è solo un organo trasduttore di pensiero razionale, mentre la vera ratio, l’intelligenza è soprattutto quell’aspetto intuitivo che quando è in sintonia armonica con il sentire, con le vibrazioni del cuore e dell’anima, diventa dolce estasiante sentire e dolce rigenerante illuminante capire, diventa come una saetta, un’ IDEA, un PENSIERO PERFORTANTE DI REALTA’ NASCOSTE DELL’ESSERE…

    Poiché su questo piano del confronto, la gnosi/conoscenza non è rilegabile né minimizzabile né circoscrivibile, né definibile perché intrisa in un contesto più grande, un compenetrato universo multi dimensionale; ogni strada ha tanti sentieri e tutti alla fine conducono alla stessa ricercata attrattiva meta. Tantissimi sono le sfumature per ogni portante raggio di coscienza di quella celata filosofia ermetica /trascendentale che da sempre ha trovato varco nei campi arati delle arti, della musica, della mistica, dello gnosticismo ed anche dell’intellettualismo ideologico sia vocativo che religioso, che speso per mal interpretazione si è alterata da dentro e da fuori, mentre rimane sempre viva quella divina celata gemma perché anche nel SEMPLICE UMILE SENTIRE STA IL GRANDE SECRETO DELL’INFINITA IMMORTALE VITA

    In ogni semplice umile trascurato filo d’erba è racchiuso il secreto dell’intero cosmo Questa è la grande verità da riscoprire dentro noi stessi e non fuori di noi.. noi stessi siamo l’archetipo di una realtà manifesta, il MISTERO DELLA VITA NELLA VITA con la stessa corrispondenza con cui siamo tutti collegati al creato manifesto….

    Carissima Amica Mia, rispecchia sempre il tuo bel saggio cuore in qualsiasi attrattiva ispirativa limpida acqua cristallina che passa attraverso ogni contemplativa / solitudine / emozione al cuore. L’acqua come l’aria è fonte di vita, immergenti nella natura e respira quell’etere che entra ed esce libero da ogni legame perché finché c’è vita è libero da qualsiasi sistema e segue solo la scia di quel divino ritmo universale che passa per ogni battito del tuo prezioso amorevole bel cuore.

    Scusami per queste mie strane parole, ma è solo un modo per innalzare la tua rata vibratoria, la tua vera luce interiore del TUO STESSO ESSERE SUPERIORE che ti guida in mille modi, da un piano di coscienza superiore…

  12. ciao Mammola mia
    buon giovedi sera 🙂 allora dai ankora un piccolo sforzo e siamo nel week ok!? Io cmq tt ok, ho retto bene a questa settimana anke se ho dovuto fermarmi due sere un ora in piu x fare dei lavori extra e urgenti cmq pagandomeli e stato uno sforzo ben compensato. Volevo dirti ke ti amo di bene e ke ti auguro una buona serata. Sai a volte mi kiedo qualke sia il sinignificato della parola “ti voglio bene” ke cosa vuol dire? tu lo sai? Io si, io benso che il voler bene voglia dire ke ce una perosona speciale nel tuo cuore e nei tuoi pensieri, una persona buona e ke ricordi cn gioia una persona ke ti ha dato delle dolci sensazioni e ke ti rende felice quando senti o vedi, io do questo signifikato al TVB e questo signifikato e quello ke mi lega cosi profondamente a te amika mia buona serata tvttttttttttttttttttttb kissssssssssssssssssssssss

    Marco

  13. Carissimo Raffaele, grazie davvero per questo bel fiume di parole sagge..non strane, no..oserei dire profonde e degne di riflessione importante per il rposeguo del cammino di vita…sai io me le cerco queste perle di saggezza, e regolarmente arrivano … così vieni tu a rallegrare il mio cuore che in questo momento è un pò così e così …
    … tra tutto, mi colpisce il lungo periodo del filo d’erba che racchiude in sè le verità più grandi, basta scrutarlo…grandissimo Raffaele hai reso bene col tuo esempio quello che è il senso della vita, di tutti e anche il mio..scoprire, ritrovarsi…conoscere ….
    …ti abbraccio, carissimo amico…prometto che rifletterò molto su ciò che mi hai scritto…interessante e molto vero, a presto..ciao

  14. Ciao Marco mio 🙂 e così anche giovedì è passato, si dai domani iniza un altro periodo di relax…ahimè che il 1 maggio cade di sabato e così sia io che te ci perdiamo una festa … sigh..però va bè pensiamo a chi è sempre in ferie perchè non lavora 🙁 ….
    Qui in Sardegna si festeggerà Sant’Efisio, grande martire…e ci sarà una bella sfilata che ci vedrà tutti impegnati, molte strade bloccate e tutti alla sfilata, oppure incollati alla TV..è una sagra bellissima e sno moltissimi i fedeli che hanno fatto voto al Santo.
    …Anche da noi fanno visite mediche. Tutto gratis ma una grane seccatura perché spesso ti fanno raggiungere le Asl e fai la fila coi colleghi, poi secondo me non sono accurati… io la pria volta non volevo manco andare, ma mi hanno costretta … uff
    …Voler bene..poni un bel quesito. Vuol dire anche non voler del male…voler bene è quello che dici tu, anche per me. Aggiungo che il bene che si vuole lo si deve dimostrare, altrimenti è un pensiero egistico che fa star bene solo chi lo prova, ma non chi è il destinato. Invece, molti non lo sanno esprimere il bene, e anche dirlo a parole, come fai sempre tu con me..io credo che quello sia il bene più grande, quello che gratifica e che serve a tutti. Vorrei tante persone come te, affettuose e sensibili e generose di sentimenti….bravo Marco…anche io ti voglio bene e te lo voglio anche dire.
    Buonanotte tesoro, un bacione affettuoso by Mammola

  15. ciao Mammola amore mio 🙂
    grazie mille della dolcezza bellezza e tenerezza delle parole ke mi hai scritto, come fai sempre sei riuscita ha toccare il mio cuore cn la tua sensibilità e dolcezza ke tanto ci legano. Sai ieri ho scritto quella considerazione sul tvb xkè mi era venuto questo pensiero, e sn felice che condividi il mio modo di vederla e di pensarla, i sentimenti più belli nobili e profondi sono sempre difficili da decifrare in parole, i sentimenti sono un incognita, ma come hai giustamente detto e importante dimostrarli a chi si vuole bene, come io faccio cn te e tu con me 🙂 e come rispettivamente facciamo con le persone a noi care (mia mamma il mio papà e il mio fratellone) TI AMOOOOOOO ok dolcissimissimissima zukkerina, ora inizio il lavoro tvtttttttttttttttttttb kissssssssssssssssssssssssssssss

    Marco

  16. Ciao Marcolino, confermo e riconfermo ciò che ho scritto di te…sei molto generoso nel parlare dei tuoi sentimenti, e bravo nel descriverli…amare significa anche dire Ti amo perchè anche questo gratifica chi lo dice, e anche l’altro…è bellissimo per me manifestare i propri sentimenti, tirarli furi da dentro il cuore dove nascono e ahimè certe volte tornano a morire, soffocati dalle lacrime..
    Parlare d’amore è un’arte che va coltivata e che rende unici ed irripetibili perché ognuno ha il suo modo di voler bene….però io credo che ci sia un modo universale che è capito da tutti, e a cui tutti dovrebbero conformarsi…Bravo Marco perché sei tra i pochi a coltivare questa dote naturale come l’Amore…sii tu nel tuo mondo portatore di bene, sempre…è il modo migliore per propagarlo “a macchia d’olio”..
    …Ti mando un bacione e ti auguro buon WE ….Kisssss

  17. ciao Mammola ke dolce amore ke 6 🙂
    buon sabato e buon 1°maggio, farai o andrai da qualke parte?? Io no, sto tranquillo a casa sono le 8:54 fra un ora più o meno esco con i miei, andiamo a fare colazione al bar vicino a casa (e gestito da dei simpatici cinesini) dopo andremo all’arena a prendere l’acqua per la mamma e poi torneremo a casa, di pomeriggio (tempo permettendo) penso ke uscirò x farmi 2passi, non so ankora xo, dipende dal tempo ma anke dalla mia voglia di uscire 🙂 adoro esternarti i miei sentimenti e adoro sentire i tuoi sentimenti, siamo 2bellissime stelle ke nel cielo sono unite e ke irradiano sentimenti e dolcezza ti amo e ti voglio bene cn tt il cuore kissssssssssssssssss tvtttttttttttttttttttttttttttttttttttttttb

    Marco

  18. credo che amare incoondizionatamente se stessi sia alla base per far si che la tua vita sia consciamente felice dentro perche e solo quello che fa la differenza.il resto credo sia il percorso che l’anima ha se e amata!un grandefortissimo abbraccio!benkoo

  19. Marco bello, buon 1 maggio…io sto per uscire perché oggi pranzerò fuori con amici…è bellissima giornata di sole.
    Ti auguro di trascorrere una buna giornata insieme alle persone a cui vuoi bene e che te ne vogliono tanto…quanto a me, tu sai bene che tu e i tanti cari amici che ho qui…tutti viaggiate insieme a me, nella mia mente e nel mio cuore.
    Un bacio grandissimo…ciao 🙂

  20. Questa sera arrivo con in mano un foglietto…
    è la pagina di un diario che mi sono trovato tra le mani..
    e non dubitavo, quella paginetta… era tua,
    C’era una parola che terminava con ..ricina e qui, trovo l’inizio di quella parola, che è cuo.. adesso è completa.. è.. cuoricina.
    Sii serena, so che non l’hai strappata mai quella meravigliosa pagina, era solo un pretesto per venire a leggere le tue dolci pagine. E cosa buffa la sai, mi sembra di averle già lette le tue pagine ricche di emozioni che a me riempiono sempre di gioia.
    Perché tutte le parole che la tua magica penna ha scritto da quando ho incrociato la tua via piena di tutta la tua bontà, sono tutte custodite con cura dentro me e tu non ti immagini quanto sto bene in questo angolo dove la tua manina è sempre tesa verso chi ti vuole bene.
    Sai, mammola, il tuo animo così libero è un esempio di grande bellezza interiore, si, come quell’essere in compagnia di te stessa.
    Adoro le persone che sanno stare bene con se stesse,
    perché la solitudine non diventa più un abbandono o un isolamento,
    ma riscoperta di quanto possiamo e dobbiamo essere importanti per noi stessi. E in quel momento viene fouri il bambino o la bambina…interiori come leggo nella paginetta.
    E allora ti senti libero di immaginare non solo quelle pagine di diario, ma anche il momento in cui le scrivi o mentre lo riponi oppure, che copertina ha, di che colore è o che animaletto c’è disegnato, o un cuore o una nuvola o tutto il mondo…
    Ho imparato negli anni a darmi attenzioni e coccole, si come si fa con i bambini e ho scoperto che è una delle cose più semplici e gratificanti della vita. E’ gratis e senza brutte sorprese… 🙂
    Io ti credo quando vivi pienamente, perché lo vedo, dove?
    non lo so, nella paginetta non c’è scritto, ma io ti vedo lo stesso, sai?
    Ti vedo mentre stai nei luoghi in cui ti trovi bene..
    Ti vedo mentre rivolgi la tua parola solo a chi ti sembra gradevole…
    Ti vedo mentre pensi a una nuova gelateria da provare..
    E poi.. e poi il passeggio, si, perché tu un giorno, scrivendo in una tua paginetta di questo delicato diario, mi dicesti, che quando passeggi con le amiche, ti piace stare all’esterno, così.. le vedi tutte per bene, senza perdere nulla..
    Passi nuovi in una strada gia vissuta…
    proprio come quando vai dove ti porta il cuore..
    Anche il mio questa sera mi ha portato qui,
    e proprio come accade a te…
    percorro qui, questa sera, miei passi nuovi..
    in una strada gia vissuta.
    Quella che mi porta a guardare meravigliato..
    ogni volta che arrivo qui,
    quanto sei straordinaria nel tuo donare affetto..
    Si cuoricina, la migliore compagnia sei proprio tu,
    fino a quando sarai convinta che non sono io che ti vedo così,
    ma sei tu, che sei davvero così..
    Sono di sicuro che l’hai già, ma quel bambino di Apriticuore che hai qui nella tua pagina ti lascia un segnalibro, fatto con le sue manine, non è perfetto, ma l’ha fatto col cuore… così, quando inizierai un nuovo diario, questo segnalibro, potrai lasciarlo tra le pagine già vissute, per trovare un domani, quelle che vorrai ricordare di più.
    Ti voglio un infinito bene, Mammola.
    Notte..
    Cuore.

Lascia un commento